Piattaforma di conferimento rifiuti Valle Sica, Fare Verde Sperlonga: “Condizioni ambientali critiche”

Piattaforma di conferimento rifiuti Valle Sica, Fare Verde Sperlonga: “Condizioni ambientali critiche”

“Fare Verde Gruppo di Sperlonga è stato rispettoso dell’immagine turistica della città durante il culmine della stagione balneare ma ora, però, è arrivato il momento della protesta per le condizioni ambientali critiche che sono presenti nella piattaforma di conferimento dei rifiuti Valle Sica. Il Gruppo pur restando silente è stato costretto a presentare una segnalazione all’Autorità Giudiziaria e a chiedere i rilevamenti dell’Arpa Lazio Sez. di Latina.

Più volte durante questa estate la quiete e la convivenza civile della popolazione residente è stata disturbata dalle attività della piattaforma dei rifiuti e non ci è piaciuto per niente l’atteggiamento avuto dagli operatori di quella struttura. La piattaforma per il conferimento dei rifiuti oltre a risultare rumorosa durante le ore notturne, polverosa e puzzolente presenta altre criticità che sono state ben evidenziate nella segnalazione presentata al Gruppo Carabinieri Forestale di Latina.

Questa estate sono stati vari gli episodi di emissioni odorose fastidiose e almeno in un paio di episodi c’è stato chi pur avendo una casa ed un comodo letto ha preferito andare a dormire in macchina a Lagolungo perché l’aria vicino alla piattaforma dei rfiuti era irrespirabile. Da quel momento e dopo gli interventi delle Forze dell’Ordine sono iniziate le leggende metropolitane come se fossero gli abitanti a procurare gli odori sgradevoli e nauseabondi e da lì le ipotesi più fantasiose. Nel frattempo Fare Verde ha anche sorpreso in flagranza alcuni cittadini che andavano ad abbandonare i rifiuti davanti al cancello della piattaforma.

Le parole già dette sono anche troppe e si confida in un rapido cambiamento di rotta dell’Amministrazione Comunale in quanto è evidente una gestione troppo approssimativa della piattaforma rifiuti. Se i risultati della raccolta differenziata sono fantasmagorici vuol significare che il Comune ha le risorse per poter collocare la piattaforma rifiuti in un luogo più consono evitando di continuare ad arrecare disagi ai propri cittadini in quell’area che non a caso è sottoposta a vincoli dalla Regione Lazio.”

Comments are closed.

H24@SocialStream