Perdite idriche nel comune di Minturno, le segnalazioni della ConfConsumatori

Perdite idriche nel comune di Minturno, le segnalazioni della ConfConsumatori

Questa mattina abbiamo provveduto a segnalare l’ennesima perdita idrica che interessa il territorio comunale di Minturno. La perdita è sita in località Minturno alto – Via San Sebastiano altezza civici n. 17/21, e risulta attiva da circa 2 mesi con evidente spreco di acqua e relativi disagi per gli abitanti della zona.

In particolare il fronte della perdita interessa un tratto stradale di circa 200 metri lineari con rotture che ciclicamente si ripresentano dopo gli interventi di ripristino effettuati dalla società Acqualatina.

Il caso è emblematico e dimostra, ancora una volta, come sia necessario e urgente che su alcune zone vengano effettuati interventi di sostituzione della intera conduttura, perché è evidente a tutti che intervenire sullo stesso tratto stradale in emergenza non risolve il problema e comporta un evidente spreco di risorse pubbliche, sia in termini di costo degli interventi che risultano essere assolutamente inutili, sia in termini di risorsa idrica che come in questo caso va disperdendosi da oltre due mesi.

Dopo quanto accaduto nella estate del 2017 intermini di carenza idrica e gli inviti a contenere i consumi della risorsa idrica nel 2018, sembra quasi una beffa sapere che da due mesi si disperde cosi tanta acqua che tutti i cittadini pagano nelle proprie bollette e non si pone rimedio in maniera definitiva.

Come per il caso che ha interessato nelle settimane scorse un’altra importante via del comune (Santa Reparata) abbiamo sollecitato il gestore ad effettuare interventi risolutivi e nel contempo abbiamo sollecitato gli opportuni controlli da parte della amministrazione comunale, il Prefetto e i vigili urbani, perché un tale riversamento di acqua è si uno spreco di risorse ma diviene anche un problema di sicurezza e sanità pubblica.

L’intero tratto stradale di circa 200 metri è stato interessato da numerosissime perdite nel corso degli anni precedenti, con interventi continui che sono dimostrati dallo stato attuale del manto stradale (trattasi di strada che originariamente risultava asfaltata).

Appare evidente che lo stato della conduttura è tale da non poter più sopportare interventi palliativi ma necessita dell’intero rifacimento. Si consideri anche che le risorse economiche impiegate per tutti gli interventi non risolutivi potevano essere dirottate su di un unico intervento radicale, risolutivo e definitivo.

La storia della perdita che è stata più volte segnalata da cittadini residenti in loco ed in particolare: 1) Il 18 luglio presenti due perdite altezza civico 17 segnalate da vari abitanti della zona; 2) Rinnovata segnalazione delle perdite del civico 17 in data 2 agosto; 3) Effettuato intervento di riparazione altezza civico 17 in data 16 agosto; 4) Il 20 agosto si apre nuova perdita altezza civico 19 segnalata (num. 5004361); 5) Riparazione altezza civico 19 effettuata il 22 agosto; 6) Il 3 settembre altezza civico 17 si riaprono n. 2 perdite segnalate (num. 5043606).

 

Comments are closed.

H24@SocialStream