Terracina, in manette borseggiatore sotto l’ombrellone

Terracina, in manette borseggiatore sotto l’ombrellone

Arrestato ad opera degli agenti del Commissariato di Terracina e dei militati della locale Compagnia della Guardia di Finanza, un borseggiatore, pronto a “ripulire” i beni lasciati dai villeggianti sotto l’ombrellone.

In manette è finito un 34enne di origini campane, Rosario Salemme, già noto alle forze dell’ordine. Al 34enne vengono contestati i reati di furto aggravato e continuato.

“In particolare – si legge nella nota della Questura – il personale dei citati Uffici, mentre si trovava libero dal servizio presso un noto stabilimento balneare di Terracina, notava un uomo fuggire con alcune borse che aveva sottratto poco prima ad alcuni turisti. Prontamente il citato personale, anche con l’aiuto della volante, immediatamente intervenuta in quanto già in zona per mirati servizi di prevenzione nell’ambito dell’operazione “Estate Sicura”,  inseguiva l’uomo riuscendo a bloccarlo con il maltolto che veniva riconsegnato ai legittimi proprietari. Si evidenzia che l’arrestato, secondo testimonianze acquisite, si era  reso responsabile anche di altri furti ai danni di altrettanti bagnanti che lo hanno riconosciuto come tale. Il Salemme, pertanto, è stato tratto in arresto per furto aggravato e continuato ed associato presso le Camere di Sicurezza del Commissariato di P.S. di Terracina a disposizione della competente A.G. per il giudizio  direttissimo che si è tenuto  nella mattinata odierna. Nella circostanza l’arrestato è stato condannato alla pena di anni uno e mesi due di reclusione da scontare presso la propria abitazione.”

Comments are closed.

H24@SocialStream