Fondi, quattro giorni di disinfestazione contro topi e blatte

Fondi, quattro giorni di disinfestazione contro topi e blatte

L’assessore all’Ambiente Roberta Muccitelli rende noto che da lunedì 6 a giovedì 9 agosto prossimi sarà effettuato un ciclo di derattizzazione e deblattizzazione sul territorio comunale.

Roberta Muccitelli

“Si invitano i cittadini a collaborare disinfestando a loro volta le aree private affinché il risultato possa essere efficace e ottimale. In particolare per la prevenzione da blatte si consiglia di: mantenere i locali puliti e ordinati e lasciare il pavimento libero da oggetti; effettuare un’accurata sigillatura ermetica attorno al passaggio, nei muri, delle canalizzazioni di tubi del gas, dell’acqua, degli scarichi e dell’impianto elettrico per evitare che esse entrino dall’esterno; stuccare eventuali crepe e fessure di pavimenti, pareti e soffitti; fare attenzione a sacchi, sacchetti o cartoni di alimenti o verdura (patate, cipolle, scatolame, etc.) che si portano a casa e che possono essere stati conservati in magazzini infestati; accertarsi che tutti gli scarichi della propria abitazione siano dotati di sifone; non lasciare cibo o residui di cibi in contenitori aperti; non tenere rifiuti organici in recipienti aperti; non accumulare scorte alimentari nelle cantine e nei ripostigli.

L’intervento programmato per fronteggiare il proliferare dei ratti nel centro abitato e nelle aree immediatamente limitrofe consiste nel posizionamento di esche rododentriche, allocate in appositi contenitori di sicurezza chiusi a chiave e distribuite nei principali punti di criticità.

Allo scopo di ottimizzare gli interventi effettuati dall’ente e consentire nel contempo il mantenimento di un adeguato livello di igiene del suolo pubblico si ricorda che all’intervento posto in essere dal Comune di Fondi deve essere associato il rispetto delle norme igienico-sanitarie da parte dei cittadini, tra cui la raccolta delle deiezioni del proprio animale di compagnia – che costituiscono ricettacolo per ratti, insetti, batteri e infezioni – e l’arieggiamento dei locali privati utilizzati come deposito di legna, derrate alimentari, arredi, materiale cartaceo, etc., nei quali è opportuno effettuare periodicamente (specie nel periodo estivo) interventi di derattizzazione domestica, con l’utilizzo di prodotti reperibili presso le farmacie o altri negozi specializzati”.

Comments are closed.

H24@SocialStream