Finto poliziotto identificato dai Carabinieri, denunciato 36enne

Finto poliziotto identificato dai Carabinieri, denunciato 36enne

Si finge poliziotto, ferma un’auto per un controllo, poi fugge. Identificato dopo oltre un mese, viene trovato in possesso di un coltello proibito, denunciato dai Carabinieri un 36enne di Fondi.

Lo scorso 7 luglio come spiegano i militari “dopo essersi qualificato come agente della polizia di stato, fermava in quel centro storico un’autovettura con due donne del luogo, procedendo con modi inurbani al loro controllo ed allontanandosi subito dopo in stato di agitazione. Raggiunto ed identificato dai militari operanti, durante la successiva perquisizione veicolare, veniva trovano in possesso di un coltello di genere proibito, della lunghezza complessiva di cm. 40, sottoposto a sequestro.”

Dopo oltre un mese, sabato, i Carabinieri, dopo specifica attività sono riusciti ad identificare l’uomo e a denunciarlo, contestandogli i reati di “usurpazione di funzioni pubbliche, abusivo esercizio di una professione e porto di armi od oggetti atti ad offendere”

 

 

Comments are closed.

H24@SocialStream