Comitato Class Action Acqualatina, crescono le adesioni

Comitato Class Action Acqualatina, crescono le adesioni

“Nel 2017, in questo periodo, il Sud Pontino era interessato da una delle più gravi crisi idriche che si possa ricordare a livello nazionale.” – si legge in una nota stampa del Comitato Class Action Acqualatina (Avv.ti Massimo Clementte – Vincenzo Fontanarosa – Christian Lombardi -Patrizia Menanno – Orazio Picano – Chiara Samperisi – Annamaria Zarrelli –  “Crisi idrica da intendersi come mancata fornitura d’acqua da parte di un gestore, Acqualatina, che permetteva la sussistenza di perdite di rete pari e/o superiore al 70%. In quel periodo cominciammo, non ancora come Comitato ma come singoli Avvocati, a sentire la necessità di dare il nostro apporto ad una problematica, quella connessa all’acqua, che, periodicamente, ha manifestato in maniera evidente e drammatica l’inadeguatezza degli interventi del gestore sulle rete idrica.

“Un argomento che, sin da subito, aveva visto quali soggetti interessati e tutori dei diritti dei cittadini alcuni Comitati cittadini per l’acqua pubblica. Nei colloqui intercorsi con vari esponenti dei Comitati di zona, in più di una occasione l’attenzione venne
spostata sulle cosiddette “partite pregresse” che compaiono nelle bollette di Acqualatina. Grazie all’interscambio di opinioni, la nostra attenzione fu focalizzata anche su tali voci che “illegittimamente” Acqualatina inserisce nelle proprie bollette per recuperare assunti costi sostenuti nel periodo 2006/2011. Una illegittimità che, oggetto della N/s Class Action”, è stata ritenuta ammissibile dal Tribunale di Roma, X Sez. dando la possibilità a TUTTI GLI UTENTI di Acqualatina di aderire a questa
azione di classe.”

“È per questo motivo che, dopo aver acquisito la disponibilità ad una collaborazione dal Comitato di recente costituzione di Fondi, siamo onorati ed orgogliosi di poter formalizzare che i comitati di Aprilia, di Nettuno/Anzio e di Minturno, hanno manifestato la loro disponibilità a pubblicizzare ed a raccogliere le adesioni dell’utenza alla Class Action presso i rispettivi sportelli informativi.”

“Chiaro che la collaborazione con i suddetti Comitati è un ulteriore e prestigioso riconoscimento alla bontà del nostro operato, nonchè evidenzia che le diverse forme di tutele focalizzate sui diritti dei cittadini possano e debbano essere patrocinati in maniera quanto più possibile unitaria da soggetti che, seppur differenti, abbiano a cuore lo stesso risultato.”

“Per opportunità, anche se l’importanza dei suddetti Comitati ci consentirebbe di saltare il passaggio, i Comitati che ci hanno dato la loro disponibilità sono:
– il Comitato Cittadino Acqua Pubblica di Aprilia;
– il Comitato Acqua Pubblica di Anzio/Nettuno;
– il Comitato dell’Acqua Pubblica di Minturno.

In attesa di comunicare le date per le imminenti iniziative nei comuni di azione dei suddetti Comitati, esprimiamo soddisfazione e ringraziamento per l’immediata disponibilità da parte degli stessi a raccogliere sin da subito le adesioni degli utenti presso i loro sportelli informativi.

 

Comments are closed.

H24@SocialStream