Priverno, maltrattamenti alla moglie e violenza sessuale: finisce in carcere

Priverno, maltrattamenti alla moglie e violenza sessuale: finisce in carcere

Nella giornata di venerdì, i Carabinieri, su ordinanza del Tribunale di Latina, hanno tratto in arresto per “lesioni personali aggravate continuate e violenza sessuale” un 49enne cittadino rumeno residente a Priverno.

I fatti risalgono al mese di giugno, quando “aveva maltrattato la moglie costringendola ad avere rapporti sessuali cagionandole lesioni lievi”. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Latina, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Comments are closed.

H24@SocialStream