Pontinia, il Tennis Club Prato Verde sfiora la promozione in serie C

Pontinia, il Tennis Club Prato Verde sfiora la promozione in serie C

(In foto Zanini, Cammarone, Guarnacci, Franco, Volpe, De Gregorio, Piccini)

“Ad un passo dall’impresa. Il Tennis Club Prato Verde di Pontinia sfiora da matricola la promozione in serie C al termine di una stagione comunque entusiasmante che ha visto gli atleti allenati da coach Diego Franco sconfitti sul campo dell’APD Palocco Tennis. La squadra romana si è imposta grazie ai doppi che hanno spostato l’equilibrio perfetto scaturito dai match di singolare terminati in parità, 2-2.

La finale regionale dei playoff si apriva con la “solita” vittoria del numero 1 pontino Silvio Piccini che si imponeva con irrisoria facilità sul rivale Tavazzani, come testimoniato dal duplice 6/1 finale. Il punto del pareggio per i padroni di casa arrivava grazie all’affermazione di Tarciotti su Marco Cammarone con il punteggio di 6/2 6/3 in quella che, qualitativamente, è risultata la gara di maggiore livello. Le altre due partite, infatti, scivolavano via senza sorprese secondo pronostico: Toro (ex B2) regolava agevolmente Guarnacci, Franco si sbarazzava del pur coriaceo avversario Bartolucci. Erano dunque i doppi a decidere: Ercoli e Tarciotti davano ai capitolini il punto del 3-2 piegando la resistenza della coppia Cammarone/Zanini sconfitti con onore al termine di una buona performance. Il destino del match era affidato al duo Franco/Piccini che davano vita ad una gara spettacolare contro Toro/Tavazzani.

I pontini partivano alla grande conquistando i primi 4 giochi del primo set, ma un passaggio a vuoto e il tennis di qualità degli avversari determinava il punteggio di 7/5 per i romani. Nel secondo parziale Franco/Piccini alzavano il livello di gioco e chiudevano 6/3, lasciando al supertiebreak del terzo set il verdetto della sfida. Gli spettatori assiepati sulle tribune del bellissimo impianto del Palocco assistevano ad un set pirotecnico nel quale succedeva di tutto fino al punto del 10/8 conclusivo firmato da un vincente di Tavazzani sulla riga, dopo che i “verdi” avevano annullato due match-point risalendo fino all’8 a 9.

“Nessuna delusione, zero rimpianti. Ai ragazzi va il mio grazie per aver raggiunto un risultato insperato alla vigila, dopo aver superato brillantemente il girone di qualificazione e la semifinale dei playoff contro avversari sulla carta decisamente più quotati. Da domani penseremo a programmare la prossima stagione con l’obiettivo, se possibile, di migliorare ulteriormente un team che si è distinto anche per correttezza e fair-play in tutto il torneo, dimostrando grande senso di attaccamento al circolo”. Questo il commento del capitano Diego Franco al quale va riconosciuto l’indubbio merito di aver rilanciato con passione e competenza il Prato Verde di Pontinia, club nel quale, con Piccini e Cammarone, aveva mosso i primi passi da giocatore.”

 

Comments are closed.

H24@SocialStream