Calci e pugni, poi la scaglia sulla porta a vetri: 30enne ferita, in manette il convivente

Calci e pugni, poi la scaglia sulla porta a vetri: 30enne ferita, in manette il convivente

Nel primo pomeriggio di ieri a Cisterna di Latina, in seguito a una denuncia presentata da una 30enne che riferiva di essere vittima di percosse da parte del convivente, i carabinieri del locale comando Stazione hanno proceduto all’arresto di un 32enne. 

“E’ stato ritenuto responsabile di aver aggredito la donna nella tarda serata di ieri – hanno spiegato dal Comando generale dell’Arma – e di averla percossa con pugni e calci, spingendola contro una porta a vetri che andava in frantumi cagionandole una ferita lacero contusa all’avambraccio destro che necessitava dell’intervento di personale del locale pronto soccorso”.

L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di latina, come disposto dall’autorità giudiziaria.

Comments are closed.

H24@SocialStream