Minaccia i carabinieri con piccone e sega dopo una lite in famiglia: arrestato

Minaccia i carabinieri con piccone e sega dopo una lite in famiglia: arrestato

In data 27 maggio, i militari della locale Stazione carabinieri, unitamente ai colleghi dell’Aliquota radiomobile di Latina e della Stazione di Borgo Grappa, su richiesta della centrale operativa intervenivano per una segnalata lite in famiglia e traevano arresto per i reati di minaccia, resistenza e violenza a pubblico ufficiale un 38enne domiciliato a Sezze.

Il prevenuto, alla vista dei militari intervenuti, barricatosi in casa, lanciava dal balcone al loro indirizzo senza colpirli una pala da campeggio.

Inoltre minacciava militari intervenuti con un pugnale, un piccone ed una sega. A seguito di un tentativo di mediazione, i militari riuscivano a bloccarlo e trarlo in arresto rinvenendo e sequestrando il citato materiale atto ad offendere.

L’arrestato veniva trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando provinciale di Latina in attesa del rito direttissimo previsto per la mattinata odierna.

Comments are closed.

H24@SocialStream