Formia, rifiuti nell’area protetta: la denuncia

Formia, rifiuti nell’area protetta: la denuncia

Rifiuti in bella vista nell’area protetta di Gianola e Monte di Scauri, a Formia. Con la stagione estiva alle porte, e proprio a ridosso del Parco Avventura, meta fissa di decine e decine di bambini. “In un periodo già frequentatissimo da turisti, visitatori e da residenti”, oltretutto. Una denuncia accompagnata dall’immagine di alcuni sacchi e una boa comparsi sabato, ed arrivata proprio nella stessa giornata da Milena Mannucci, tra le voci di Radio Spazio Blu nonché figura da anni attiva nell’associazionismo.

“Un episodio che sa di di vera e propria beffa”, ha scritto la Mannucci, dato che proprio sabato da quelle parti si era tenuta un’iniziativa pensata per restituire un nuovo volto a quel fazzoletto di territorio: “Un gruppo di ambientalisti con il patrocinio del Parco Riviera di Ulisse si è occupato della pulizia della spiaggia”. Lasciando però sul campo “dubbi” e “amarezza”, soprattutto perché “a pochi metri dai sacchetti abbandonati vi è il meraviglioso Parco Sospeso, un gioiello immerso nella natura”.

Comments are closed.

H24@SocialStream