Alienazione di immobili a Fondi, il Movimento 5 Stelle chiarisce la propria posizione (#VIDEO)

Alienazione di immobili a Fondi, il Movimento 5 Stelle chiarisce la propria posizione (#VIDEO)

“La stampa locale, in data 8 maggio u.s., narra di scintille in consiglio comunale tra il nostro portavoce Bruno Sepe ed il sindaco di Fondi Salvatore De Meo. Riteniamo doveroso chiarire all’opinione pubblica la nostra posizione, espressa chiaramente nella dichiarazione di voto”.

E’ affidata ad un comunicato diffuso a mezzo stampa la nota chiarificatrice degli attivisti grillini di Fondi.

Il lungomare di Fondi

Il Movimento 5 Stelle Fondi in merito alle alienazioni non è contrario a prescindere ma ritiene che si debbano considerare alcune varianti oggettive caso per caso. Un conto sono le alienazioni a soggetti che hanno su quei terreni una attività produttiva, agricola, artigianale e/o turistica da chi invece su piccole superfici ha costruito abusi per scopi abitativi spesso per uso estivo. Sappiamo bene che basta intestare l’alienazione a mogli e/o figli per far apparire questi abusi come prima casa e quindi per necessità abitativa aggirando la legge.

Ecco perché andrebbero approfonditi i casi uno per uno. Quando si generalizza in materia di abusi si corre l’errore di favorire i furbi e penalizzare gli onesti, cosa che il Movimento 5 Stelle vuole evitare a tutti i costi.

Come già ribadito, sia in consiglio comunale che nelle commissioni che trattano le alienazioni, siamo favorevoli ad insediamenti produttivi che creino reddito e/o ricchezza alle famiglie coinvolte e saremo sempre contrari a casette estive o addirittura a nuclei abitativi affittati nel periodo estivo quasi sempre in nero.

Siamo anche convinti che prima o poi una seria amministrazione dovrà necessariamente programmare uno sviluppo turistico nella zona a mare e questo potrebbe voler dire ricomprare a prezzi sicuramente più alti terreni che oggi vengono alienati a prezzi di favore.

Sarebbe opportuno pensare ad un turismo che tenga conto della vocazione eco-compatibile della nostra costa ancora non completamente cementificata ma fino a che non ci sarà un serio progetto di sviluppo turistico si andrà avanti senza quella progettualità a medio/lungo termine che possa garantire i cittadini fondani contro speculazioni che favoriscono i pochi a danni della intera collettività”.

 

A PAGINA 2 – “IL VIDEO DI BRUNO SEPE, PORTAVOCE DEL M5S DI FONDI”

Pagina: 1 2

Comments are closed.

H24@SocialStream