Regione Lazio, parte il Consiglio: sfuma la vicepresidenza per Simeone

Regione Lazio, parte il Consiglio: sfuma la vicepresidenza per Simeone

È iniziata oggi la nuova era del consiglio regionale del Lazio con pochi, i colpi di scena. A presiedere l’assemblea della Pisana è stato confermato Daniele Leodori del Partito Democratico. Si temeva che la maggioranza di centrosinistra non ce l’avesse fatta a trovare la quadra e a garantirsi quei 26 voti necessari per ottenere il presidente, ma come era nell’aria, l’elezione non è avvenuta né al primo, né al secondo scrutinio, bensì al terzo, quando l’esponente Dem ha ottenuto 29 voti. Dubbi dopo la proclamazione su chi abbia fatto arrivare i voti necessari, se il Movimento 5 Stelle o Forza Italia.

I vice presidenti, come da tradizione, sono andati alle opposizioni. Ad essere eletti Adriano Palozzi e Devid Porrello, rispettivamente del partito di Berlusconi il primo e grillino il secondo. L’unica vera spaccatura, se così si può definire, va registrata tra le fila del centrodestra, dove l’esponente pontino di Forza Italia Pino Simeone, non è riuscito ad ottenere la vice presidenza ottenendo solo 9 voti, a fronte degli 11 presi da Palozzi.

Comments are closed.

H24@SocialStream