Pallavolo serie B1: Giovolley ad Isernia per centrare i playoff

(foto: Massimiliano Natale)

Pallavolo serie B1: Giovolley ad Isernia per centrare i playoff

Obiettivo tre punti, obiettivo playoff. La Giovolley è già con un piede negli spareggi promozione.

Con la vittoria al quinto set contro Volleyrò la squadra di Tonino Federici ha messo a segno un altro colpo.

La prima posizione a questo punto del campionato, quando mancano quattro giornate, diventa difficile, ma non impossibile. Invece la seconda piazza è una posizione molto ambita e soprattutto fattibile, la squadra sta andando a mille con un gioco preciso, con la sua identità e le certezze che non si sono mai sgretolate nel corso dell’anno.

La Giovolley è “solo” cresciuta nelle ambizioni e nelle posizioni in classifica con la sua anima e il suo esser una squadra costruita tra gioventù ed esperienza. Il coraggio di osare da parte della società e dello staff tecnico è stato ripagato. Ma ora viene il bello, ci sono in palio 12 punti per mantenere questo secondo posto.

Per farlo bisognerà vincere sabato su un terreno difficile come quello di Isernia, a caccia di punti salvezza. All’andata fu una partita molto difficile con le apriliane sotto 2-1 che riuscirono a capovolgere la situazione, le molisane occupano il terzultimo posto con 24 punti, a tre da Arzano, mentre la Giovolley ha due punti di vantaggio sulla terza della classe, Altino, e va alla caccia della 19 vittoria stagionale.

“Dobbiamo fare ancora un piccolo passo – afferma Manuela Caponi -, una delle migliori con Volleyrò -. Sta a noi vincere almeno altre tre partite per entrare nei playoff. Ma a questo punto non ci accontentiamo, vogliamo il secondo posto. Sarà un bel finale, noi ci siamo e abbiamo dimostrato di non mollare”.

 

SEGUI LE NEWS DI H24NOTIZIE SU FACEBOOK (clicca qui)

Comments are closed.