Medicina d’urgenza, la direzione Asl replica al consigliere Simeone: “Criticità legate a dimissioni volontarie”

Medicina d’urgenza, la direzione Asl replica al consigliere Simeone: “Criticità legate a dimissioni volontarie”

In riferimento alle dichiarazioni del consigliere regionale Giuseppe Simeone relative al Reparto di Medicina d’Urgenza dell’Ospedale Dono Svizzero di Formia, la Direzione Generale Asl Latina comunica che, pur essendo consapevole delle difficoltà che coinvolgono l’Azienda nel suo complesso, per il caso del PS di Formia, che non presenta carenza di personale infermieristico, si è creata una criticità legata prevalentemente a dimissioni volontarie del personale medico.

Pur tuttavia l’Azienda sta già lavorando sulle principali priorità ma, le risposte necessarie hanno comunque bisogno di tempi che spesso non sono immediati. Con provvedimento deliberativo n.170 del 9 marzo 2018, sono stati indetti avvisi pubblici per la formalizzazione di graduatorie da utilizzare a scorrimento per incarichi a tempo determinato per la durata di 24 mesi, a dirigenti medici di diverse discipline, tra cui Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza.

Le graduatorie formate per ciascuna specialistica in caso di necessità, saranno impiegate anche per coprire le vacanze di posti presenti in Presidi Ospedalieri diversi da quelli per cui sono state bandite le procedure pubblicate sul Burl n.24 del 22 Marzo 2018.
Infine in merito alla nomina del Direttore della Uoc del Ps del Dono Svizzero di Formia, l’Azienda è stata autorizzata a bandire il concorso che sarà deliberato entro la fine del mese di aprile.

Comments are closed.

H24@SocialStream