Inchiesta partita dall’arresto di due finanzieri: indagato anche l’ex deputato Maietta

Inchiesta partita dall’arresto di due finanzieri: indagato anche l’ex deputato Maietta

Chiesta e ottenuta dai pm Luigia Spinelli e Claudio De Lazzaro la proroga delle indagini preliminari per Ciro Pirone e Tarcisio Raffaele Dell’Aversana, i finanzieri di Latina accusati di concussione e arrestati nell’ottobre 2015, poi trasferiti a Roma e Viterbo.

Un particolare che ha fatto emergere che nella stessa inchiesta, oltre ai due militari delle Fiamme gialle e a cinque imprenditori, sono indagati anche Pasquale Maietta e Paola Cavicchi, con accuse relative a reati societari e tributari.

Secondo gli inquirenti, Pirone e Dell’Aversana avrebbero chiesto ad alcuni imprenditori regali e mazzette, per evitare controlli o comunque per fare delle verifiche fiscali più “morbide”.

Uno di loro era stato poi sorpreso a registrare abusivamente un colloquio proprio con Maietta e gli accertamenti sono stati così estesi agli affari portati avanti da quest’ultimo, nell’ambito della sua attività di commercialista e non solo.

Comments are closed.

H24@SocialStream