Furti a raffica sull’isola, nel mirino soprattutto attrezzi da lavoro custoditi nelle cantine

Furti a raffica sull’isola, nel mirino soprattutto attrezzi da lavoro custoditi nelle cantine

Furti a raffica nelle ultime settimane a Ponza. Numerose le cantine saccheggiate in zona Fieno, nei pressi del porto e alla Dragonara.

Nel mirino sempre attrezzature da lavoro che in molti sospettano vengano rubate per poi essere rivendute al mercato nero nei Paesi dell’Est. Fenomeno quest’ultimo che tra l’altro rappresenta da tempo una piaga sulla terraferma.

Un furto inoltre, con ogni probabilità compiuto sempre dagli stessi soggetti, è inoltre stato compiuto anche nella chiesa della Madonna della Civita, in zona Scotti.

Vicende di cui si stanno occupando anche i carabinieri.

Comments are closed.