Fondi, Al Gobetti arriva il libro “Sangue Sporco” di del Giaccio

Fondi, Al Gobetti arriva il libro “Sangue Sporco” di del Giaccio

“Venerdì 20 Aprile p.v., alle ore 11.00 presso l’Aula Magna del Liceo “Piero Gobetti” di Fondi, Giovanni del Giaccio, giornalista del quotidiano “Il Messaggero”, presenterà il suo libro “Sangue Sporco. Trasfusioni errori e malasanità” (2015, Giubilei e Regnani).

L’evento, patrocinato dal Comune di Fondi, costituisce il settimo appuntamento organizzato dal Liceo Statale “Gobetti” in collaborazione con la Mondadori Bookstore di Fondi nell’ambito del progetto “Indovina chi viene al Gobetti?”, che ha preso il via lo scorso mese di Novembre e ha visto sinora quali ospiti Antonio Pennacchi, Roberto Emanuelli, Francesco Sole, Giancarlo De Cataldo, Francesco Tiboni e Adriano Madonna.

Giovanni Del Giaccio

Giornalista professionista, Del Giaccio è redattore dal 2005 del quotidiano Il Messaggero, redazione di Latina. Si occupa principalmente di sanità e cronaca, ma da oltre venti anni segue a tutto tondo le vicende della provincia pontina. Laureato in Sociologia a “La Sapienza” di Roma, è recentemente tornato a studiare nella stessa università per conseguire la laurea magistrale in Comunicazione scientifica e biomedica, corso interfacoltà di Farmacia-Medicina e Scienze della Comunicazione. Ha iniziato la professione giovanissimo: le prime collaborazioni con l’emittente locale “Radio Omega Sound” di Anzio, poi diverse esperienze professionali tra le quali “Latina Oggi”, “La Provincia” e la fondazione del settimanale “Il Granchio”. E’ stato collaboratore e poi direttore del sito baseball.it. E’ stato corrispondente ANSA da Latina e provincia per dieci anni e fiduciario dell’associazione Stampa Romana a Latina dopo esserlo stato dell’Unione cronisti. Fa parte del gruppo “Articolo 21” di Stampa romana.

“Sangue Sporco” è un viaggio da nord a sud dell’Italia. Un itinerario tra persone malate, infettate per trasfusioni di sangue o per errori commessi negli ospedali. Questioni semplicemente liquidate come malasanità, quando in realtà in certi casi si rasenta una specie di accanimento. Sono migliaia le persone contagiate dall’epatite C e dal virus HIV, danneggiate prima e beffate poi. Di loro si racconta in questo libro-inchiesta che mette insieme alcuni casi simbolici, ripercorre lo scandalo degli emoderivati, prova a far conoscere un fenomeno che non fa notizia. L’iniziativa si avvale del contributo di Autocentro Carrera, BlueCarCompany, Superdea S.r.l., B&B Al Giardino di Anna, Mondo Musica, Ristorante Enoteca di Bacco, Trani Mobili, Ristorante Vicolo di Mblò, Vivaio Plantasia, Mobili Alati Monte San Biagio e Intersport Fondi.”

Comments are closed.