Dopo le polemiche, i sacchi neri: anche Fausto Brizzi e Claudia Zanella a ripulire il Parco del Circeo

Dopo le polemiche, i sacchi neri: anche Fausto Brizzi e Claudia Zanella a ripulire il Parco del Circeo

Anche il regista Fausto Brizzi e la moglie, l’attrice Claudia Zanella, a rimettere a nuovo i sentieri del Parco nazionale del Circeo. Impegnati nelle vesti di volontari in un’attività di ripulitura collettiva svoltasi sabato, nell’ambito dell’inaugurazione della rete sentieristica e della nuova segnaletica del promontorio.

Un modo per dare il proprio contributo alla tutela dell’ambiente, e forse anche per staccare la spina e lasciarsi dietro le polemiche e gli incidenti di percorso dell’ultimo periodo: Brizzi indagato per violenza sessuale ai danni di alcuni attrici (procedimento per cui comunque si profila l’archiviazione a causa della prescrizione dei presunti reati), la consorte di recente denunciata con la contestazione di aver distrutto circa 1500 quadrati di macchia mediterranea per realizzare l’accesso alla villa di proprietà proprio in quel di San Felice.

A pulizie terminate, la Zanella ha offerto via Facebook un bilancio della giornata, cercando di fare proseliti: “L’esperienza di oggi (sabato, ndr) mi ha molto scioccata. Abbiamo fatto in sole 3 ore: 10 sacchetti grandi neri di immondizia indifferenziata, 40 kg di vetro e 10 sacchetti grandi gialli di plastica (abbiamo fatto la raccolta differenziata!). Abbiamo pulito un pezzo di bosco molto piccolo, tra i punti più belli del monte circeo, vicino al parcheggio dell’Acropoli, un bosco meraviglioso a picco sul mare. Ecco come trattiamo la natura! Con questo gruppo meraviglioso di volontari abbiamo deciso di farlo in varie spiagge nei prossimi giorni. Spero che vi unirete. Oggi eravamo solo in 15. Se fossimo stati di più avremmo ripulito mezzo monte. Vi aspetto”.

 

SEGUI LE NEWS DI H24NOTIZIE SU FACEBOOK (clicca qui)

Comments are closed.