Banda ultra larga: arrivano i lavori di Open Fiber a Monte San Biagio

Banda ultra larga: arrivano i lavori di Open Fiber a Monte San Biagio

“L’amministrazione comunale di Monte San Biagio, dopo essere riuscita con RFI a dar corso ai lavori di potenziamento e ammodernamento della nostra stazione ferroviaria, agendo con tempestività e soprattutto in sinergia con Infratel e Open Fiber, consentirà a circa 2570 unità immobiliari del comune di essere raggiunte dalla fibra ottica ultra veloce“.

E’ quanto si legge in un post pubblicato sul proprio profilo Facebook da Federico Carnevale, sindaco di Monte San Biagio.

Federico Carnevale, sindaco di Monte San Biagio

“Open Fiber, società compartecipata al 50% da Enel e Cassa depositi, realizzerà nel comune di Monte San Biagio un’infrastruttura a banda ultra larga interamente in fibra ottica che consenta a cittadini e imprese di beneficiare di una velocità di connessione fino a 1 Gigabit al secondo, sia in download che in upload.

Il piano prevede un investimento diretto di oltre un milione di euro per la copertura capillare del nostro comune nei prossimi mesi. Le risorse non graveranno sul bilancio comunale ma sono il frutto di un investimento congiunto di Open Fiber e Infratel, società “in house” del Ministero dello Sviluppo Economico.

I lavori vedranno la posa di 57 chilometri di fibra ottica. Gli scavi saranno effettuati privilegiando modalità innovative sostenibili e a basso impatto ambientale per limitare il più possibile l’impatto sul territorio e gli eventuali disagi per la comunità. La rete sarà data in concessione per 20 anni a Open Fiber, che ne curerà la manutenzione, e rimarrà di proprietà pubblica.

Nel progetto è previsto il cablaggio delle scuole e degli uffici comunali al fine di migliorare le relazioni con i cittadini e di aumentare la produttività e la competitività delle imprese presenti sul territorio.

Siamo particolarmente soddisfatti di questo investimento che per il nostro Comune è strategico. Imprese, normali cittadini e turisti potranno finalmente avere un servizio che è una prerogativa di grandi città, fondamentale per lo sviluppo economico del nostro territorio.

Open Fiber è un operatore wholesale only: non vende servizi in fibra ottica direttamente al cliente finale, ma è attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso, offrendo l’accesso a tutti gli operatori di mercato interessati. Una volta conclusi i lavori, l’utente non dovrà far altro che contattare un operatore, scegliere il piano tariffario e navigare ad alta velocità, cosa fino ad oggi impossibile.

Senza fare polemica, ma per tranquillizzare i cittadini e soprattutto qualche aitante “aspirante amministratore” che con poco buonsenso scrive cose insensate, con l’arrivo della “bella stagione”, informo che a giorni avranno inizio i lavori di rifacimento delle strade già appaltati ed espletate le formalità di gara (oggi ultimo giorno per presentare le offerte), seguiranno i lavori sui tratti individuati di competenza comunale che necessitano manutenzione”.

 

SEGUI LE NEWS DI H24NOTIZIE SU FACEBOOK (clicca qui)

Comments are closed.