Via alla raccolta fondi della protezione civile per l’acquisto di un’ambulanza

Via alla raccolta fondi della protezione civile per l’acquisto di un’ambulanza

Al fine di soddisfare le richieste che pervengono da parte delle fasce più deboli della popolazione, l’associazione di protezione civile ‘Città di Fondi’ intende promuovere il servizio di trasporto anziani e/o persone non autosufficienti “con l’ausilio imprescindibile dei propri volontari”.

Il servizio si ispira ai criteri esplicitati nella Carta dei Valori del Volontario, secondo cui “il volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per la comunità di appartenenza o per l’umanità intera”.

Il trasporto prevede l’accompagnamento della persona dal proprio domicilio al luogo previsto, l’attesa durante la visita e il ritorno presso l’abitazione.

Gli utenti possono richiedere il servizio unicamente per motivi sanitari (esami, visite specialistiche) presso strutture pubbliche, private o convenzionate con il SSN, ad esclusione delle visite generiche del medico di base.

Sarà consentita la presenza a bordo dell’ambulanza al massimo di un accompagnatore maggiorenne, oltre all’autista e dell’infermiere qualificato libero professionista in caso di apposita richiesta, per comprovate esigenze di assistenza all’utente nel ricevere la prestazione sanitaria.

Si precisa che il costo dell’infermiere professionista è completamente a carico del richiedente i quali provvederanno a concordare tra di loro il costo della prestazione.

Tutti i percorsi non superiori ai 50 km totali sono gratuiti, diversamente verrà richiesto un rimborso chilometrico fissato in € 0,50/km. il quale sarà destinato alla manutenzione e spese di gestione dell’automezzo, resta altresì inteso che l’associazione provvederà all’immediato rilascio di apposita ricevuta.

Continuate pure a seguirci ci saranno ulteriori novità, nel contempo Noi come sempre proviamo ancora una volta a fare qualcosa di buono per tutti i cittadini di Fondi ed in particolar modo per le fasce più deboli.

Comments are closed.

H24@SocialStream