Una delegazione europea ‘Erasmus’ a Cisterna di Latina

Una delegazione europea ‘Erasmus’ a Cisterna di Latina

Studenti di sette paesi europei a Cisterna uniti nel linguaggio dello sport.

Da domenica 11 e fino al 17 marzo, circa 70 persone, tra alunni e docenti, saranno ospiti dell’Istituto Plinio il Vecchio e di famiglie cisternesi nell’ambito del progetto Erasmus il cui slogan è “Mens sana in corpore sano”.

Le delegazioni di Croazia, Grecia, Portogallo, Romania, Spagna, Turchia insieme al dirigente scolastico Fabiola Pagnanelli, alla coordinatrice del progetto Adriana Di Muro, al collaboratore Claudio Cassandra, sono stati ricevuti in Comune per un saluto di benvenuto portato da Mauro Bruno, capo di gabinetto del Commissario Straordinario Monica Ferrara Minolfi.

La prima giornata italiana è iniziata presso l’istituto scolastico di via Primo maggio alle ore 9 con la cerimonia di benvenuto e performance varie. Alle 11:30 il ricevimento e saluto istituzionale in Aula Consiliare e alle 12 la visita guidata a Palazzo Caetani.

Come già in passato, anche questa esperienza sarà una preziosa opportunità di confronto di metodi didattici e di esperienze scolastiche per i docenti, e un confronto tra culture e stili di vita diversi per gli studenti non solo nell’interazione con i propri coetanei ma anche nel vivere all’interno di una famiglia.

Il filo conduttore del progetto sarà lo sport inteso soprattutto come un corretto stile di vita fisico, di sana alimentazione ma anche conoscenza delle regole e loro rispetto non solo entro un impianto sportivo ma anche all’intento della scuola, della società, con se stessi.

La delegazione, poi si è trasferita a Palazzo Caetani dove ha visitato le grotte, le sale affrescate e il museo del buttero così da conoscere la cultura e le attrattive storico-turistiche del territorio che li ospiterà durante tutta questa settimana.

Comments are closed.

H24@SocialStream