Municipale di Itri, adeguato il regolamento: “Tra i primi comuni della Provincia”

Municipale di Itri, adeguato il regolamento: “Tra i primi comuni della Provincia”

E’ stato approvato nella seduta del consiglio comunale del 22 marzo il regolamento del corpo di polizia locale del Comune di Itri. L’amministrazione guidata dal sindaco Fargiorgio ha voluto adeguare il regolamento del corpo di polizia locale alle previsioni della legge regionale numero 1 del 2005 ed al relativo regolamento regionale del gennaio 2016″. Lo fanno sapere dal Comune.

“La polizia locale itrana era già dotata di un regolamento risalente all’anno 2000 che necessitava di un radicale adeguamento alle normative vigenti. La stesura del nuovo regolamento è stata una delle priorità del commissario De Michelis, nominato comandante della polizia locale di Itri nell’agosto 2017 che, al fine di migliorare l’organizzazione del servizio ha voluto portare all’attenzione della massima assise cittadina l’atto da approvare.

Lo strumento è necessario al fine di organizzare al meglio il servizio di vigilanza della cittadina nell’ottica dell’ammodernamento delle strutture e dei servizi.

La polizia locale è infatti la polizia di prossimità vicina al cittadino ed alle sue esigenze. Si è passati nel corso del tempo, dalla vecchia concezione del vigile urbano, ad una moderna polizia locale. Tale salto di qualità è stato riconosciuto sia dalle amministrazioni comunali che richiedono agli operatori sempre più capillarità e presenza sul territorio che dall’autorità giudiziaria che affida, alla polizia locale, indagini ed accertamenti che interessano diversi argomenti.

Il regolamento approvato recepisce quindi il modello organizzativo previsto dalla Regione Lazio, adegua i gradi dei poliziotti locali, i colori dei veicoli di servizio e le modalità di svolgimento del servizio.

Il Comune di Itri è tra i primi comuni della Provincia di Latina ad aver approvato un regolamento adeguato alle richieste della Regione Lazio.

Il nuovo strumento stabilisce anche i gradi degli appartenenti alla polizia locale e le modalità per l’avanzamento di carriera. Considerato che le previsioni regolamentari interessano anche il futuro lavorativo degli agenti del Comune di Itri, l’amministrazione ha ritenuto utile coinvolgere preventivamente le sigle sindacali con le quali il regolamento approvato il 22 è stato concordato, trovando positivo riscontro, nelle sigle sindacali in rappresentanza dei lavoratori”.

“Con l’approvazione del regolamento relativo all’organizzazione del corpo di polizia locale, abbiamo voluto dotare – afferma il sindaco Fargiorgio – questo importante settore di uno strumento in grado di offrire alla cittadinanza un servizio al passo con i tempi, in linea con le diverse richieste della popolazione. Alla polizia locale giungono infatti richieste di diverso tipo ed è sempre più crescente la richiesta di professionalità e senso del dovere dei suoi appartenenti”.

“E’ sulla sicurezza della città e la prevenzione dei comportamenti negativi sulla strada che sarà orientato il programma di attività della Polizia Locale itrana per l’anno 2018”, fanno sapere ancora dal Comune.

“Infatti, è già operativa da qualche giorno la telecamera mobile per il controllo della regolarità dei veicoli in circolazione; un importante strumento per garantire la sicurezza sulla strada accertando quelle violazioni quali la mancanza della copertura assicurativa che l’omessa revisione. Tra i vari progetti vi è inoltre quello del sistema di videosorveglianza urbana, quale mezzo per la prevenzione e repressione di vari tipi di reati, in coordinamento con le forze di polizia nazionali”.

Comments are closed.