Maltrattamenti in famiglia e lesioni: condannato a quattro anni di reclusione

Maltrattamenti in famiglia e lesioni: condannato a quattro anni di reclusione

Maltrattamenti in famiglia e lesioni. Queste le accuse che hanno portato un 23enne di Aprilia a essere condannato dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Mara Mattioli, a quattro anni di reclusione.

Il giovane avrebbe più volte alzato le mani sulla compagna, una 25enne di nazionalità romena, e a novembre, nel corso dell’ennesimo litigio, l’aveva ferita a una coscia con un coltello, finendo così in manette. L’imputato si trova ora rinchiuso nel carcere di Velletri.

Comments are closed.