Una targa in memoria di Daniele Viola: l’omaggio della Protezione Civile di Gaeta

Una targa in memoria di Daniele Viola: l’omaggio della Protezione Civile di Gaeta

Una targa nel ricordo di Daniele Viola, il volontario della Protezione Civile scomparso tragicamente il 3 gennaio scorso, travolto da un tir mentre era a passeggio con il proprio cane. A darne l’annuncio il responsabile della Protezione Civile La Fenice di Gaeta, Aldo Baia, che attraverso un post affidato alla personale pagina facebook ha invitato tutta la cittadinanza a partecipare a questa giornata di commemorazione in ricordo di un ragazzo che non si è mai risparmiato con la tuta della Protezione Civile.

“Venerdì 16 marzo alle ore 16,30 presso la Sede della Protezione Civile Fenice, in Via Cuostile – ha scritto Aldo Baia – verrà scoperta una targa marmorea, in presenza dei Familiari e di Autorità Civili e Religiose,in ricordo del giovane Volontario Daniele Viola”
E’ tragicamente indelebile nella mente dei residenti del Golfo quel maledetto mercoledì di tre mesi fa che ha spezzato la vita di un giovane amato da tutti e con il sogno di poter lavorare sulle navi come ufficiale. Un traguardo che aveva praticamente raggiunto e che avrebbe concretizzato solo pochi giorni dopo. Daniele, infatti, era riuscito con determinazione ed impegno a completare il Corso per Allievi Ufficiali di Macchina, che gli avrebbe permesso di salire a bordo.

Un ragazzo sempre pronto ad aiutare il prossimo e ne sono testimonianza i sette anni da volontario nella Protezione Civile di Gaeta a spegnere incendi sulle colline del sud pontino. Dedizione per il prossimo che la sezione “La Fenice” di Gaeta vuole ricordare e commemorare con l’iniziativa in programma il 16 marzo” Restano invece aperti i tanti interrogativi posti dai residenti del quartiere Conca, teatro della tragedia, sulla pericolosità di un tratto stradale sul quale ancora oggi si continua a correre.

Comments are closed.

H24@SocialStream