Itri, il triduo pasquale nella chiesa dei Passionisti: oggi l’inizio delle funzioni

Itri, il triduo pasquale nella chiesa dei Passionisti: oggi l’inizio delle funzioni

Inizia oggi pomeriggio, giovedì santo, con la messa in Coena Domini, il solenne triduo pasquale, nella Chiesa dei Padri Passionisti di Itri, dedicata alla Madonna di Loreto.

Quest’anno, i riti pasquali assumono uno speciale significato per i passionisti, per la città di Itri e per l’arcidiocesi di Gaeta, in quanto i figli spirituali di San Paolo della Croce sono stabilmente presenti nella città di Itri da 75 anni. Era, infatti, il 31 marzo del 1943 quando i passionisti iniziarono ad abitare nel convento di Itri e da allora hanno vissuto qui.

Il triduo pasquale sarà officiato da padre Antonio Rungi, vice-superiore della comunità passionista di Itri-Civita con la collaborazione degli altri religiosi della comunità. Alle ore 18.00 inizia la santa messa, oggi, 29 marzo, e durante la santa messa si terrà la lavanda dei piedi, che padre Rungi effettuerà a 12 uomini, alcuni giovani, ripetendo lo stesso gesto di Gesù nell’ultima cena. Durante la messa saranno ricordati tutti i sacerdoti vivi e defunti, essendo questo il giorno in cui Gesù Cristo ha istituito la santissima eucaristia e il sacerdozio cattolico. A conclusione della messa si prosegue al convento con l’adorazione eucaristica, davanti al santissimo sacramento, esposto sull’altare della reposizione (una volta si chiamava sepolcro), preparato nella cappella laterale della chiesa dei passionisti, dedicata a San Paolo della Croce.

Un bellissimo addobbo liturgico per permettere ai fedeli di pregare con raccoglimento e fede, fino alle 23 di questa sera, quando verrà chiusa la chiesa.

Domani mattina, venerdì santo, la chiesa sarà aperta dalle ore 9.00 alle ore 12.00 per l’adorazione eucaristica e per le confessioni. Al pomeriggio di domani, venerdì santo, si svolgerà, alle ore 16.00 la solenne azione liturgica per ricordare la passione e morte in croce di Gesù, con l’adorazione della Croce e la santa comunione, non essendoci, il venerdì santo, celebrazione di messe.

Sabato santo, giornata di preghiera, silenzio e meditazione. Nella tarda serata del 31 marzo, sabato santo, si svolgerà la Veglia pasquale con la benedizione del fuoco nuovo, del cero, il canto del Preconio, le letture bibliche per il ricordo della Pasqua ebraica e a seguire tutta la liturgia della parola circa il mistero della risurrezione di Gesù, che la chiesa cattolica professa fortemente e convintamente. Nella veglia pasquale sarà benedetta l’acqua lustrare, raccolta in apposite bottigliette di plastica per una più pratica distribuzione. Bottigliette personalizzate dai passionisti di Itri con il relativo augurio per le feste di Pasqua.

Per il giorno di Pasqua, 1 aprile, le messe sono alle ore 8.00 e alle ore 18.00 nel convento dei passionisti di Itri. Un programma tutto particolare ha invece il Santuario Mariano della Civita in occasione della Pasqua. Al santuario si terrà la sola veglia pasquale di sabato santo e le messe solenne del giorno di Pasqua e di Pasquetta. Per informazioni più precise si può telefonare direttamente al santuario per avere notizie più dirette.

SEGUI LE NEWS DI H24NOTIZIE SU FACEBOOK (clicca qui)

 

Comments are closed.