Giovolley, voglia di riscatto a Manfredonia

Giovolley, voglia di riscatto a Manfredonia

Si rimette subito in pista l’aereo della Giovolley che nel prossimo fine settimana farà rotta su Manfredonia, un match da prendere assolutamente con le molle. La squadra di Federici, reduce dal ko in terra pugliese contro la Cuore di Mamma Cutrofiano, ha voglia di tornare a decollare come è successo fino alla scorsa settimana.

Nessuno nel girone D della B1 femminile ha totalizzato ben 10 vittorie di fila, neanche la “corazzata” di Cutrofiano, Aprilia per questo ha il compito di riprendere quota, di tornare a giocare e a vincere come sa. I soliti acciacchi fisici non lasciano in pace Centi e compagne che hanno lavorato sul fronte psicologico e analitico per tornare ai tre punti. Attenzione però a Manfredonia, una squadra che nasconde tante insidie e fa del gruppo e della voglia di non abbattersi mai l’arma migliore.

Sabato sarà una battaglia anche perchè è una formazione ostica soprattutto per le prime della classe, infatti ha portato al quinto set la capolista, battuto nelle ultime settimana Volley Group, Santa Teresa, ha bisogno di punti per levarsi dalla zona calda della classifica, è al penultimo posto, ma a tre lunghezze di distanza da Arzano e dala stessa Santa Teresa che rappresentano la via verso la salvezza. Aprilia mantiene il secondo posto assieme ad Altino, ma c’è bisogno di mantenere il trend e il passo delle altre, c’è un altro obiettivo da raggiungere, quello dei playoff per il secondo anno consecutivo. E questa squadra ha i mezzi per centrarlo.

Comments are closed.