Acli Terra e FAP per il progetto “Gymsen”: la ginnastica per sapori e odori dedicata agli over 65

Acli Terra e FAP per il progetto “Gymsen”: la ginnastica per sapori e odori dedicata agli over 65

Con il passare degli anni, i sapori in qualche modo sbiadiscono. Per cui succede che, ad esempio, molti anziani “sentano poco” il sale o lo zucchero, finendo per esagerare con le dosi di questi due insaporitori. Una cucina troppo salata, o troppo dolce, è infatti molto rischiosa per la salute. E’ quindi importante allenare tatto e olfatto per affinare il gusto. Lo sostiene la società di Geriatria Italiana che infatti esorta gli over 65 a esporsi a diversi sapori e odori per mantenere la propria capacità di individuarli.

Su questo principio si fonda il progetto Gymsen-Sensory Gymnastics for the Elderly per il quale cibi come arance, pomodori, cioccolato e parmigiano sono fatti annusare, assaggiare, manipolare dando spazio anche ai ricordi che evocano: prestare molta attenzione a ciò che si prova è infatti un modo semplice per mantenere in efficienza i sensi.

A proposito di tale progetto interviene Agostino Mastrogiacomo, Presidente provinciale di Acli Terra e chef internazionale, il quale spiega: “Le cause di questa indebolita percezione dei gusti, che è estesa anche agli altri percepiti dall’apparato orale come l’acido, l’amaro e l’umami, è un effetto dovuto al naturale invecchiamento delle cellule deputate a questa importante funzione. La progressiva perdita del gusto deve e può essere arginata attraverso una mirata ginnastica che viene applicata in maniera sistematica ed in modo integrato che prevede un continuo esercizio tra stimoli sensoriali e culturali a cui la persona in età matura partecipa in modo attivo e preferibilmente in gruppo. Si tratta di informare e riformare l’apparato boccale e mentale ad un’alimentazione varia, idonea, nutriente e appropriata – conclude Agostino Mastrogiacomo – I centri sociali per anziani sono i luoghi di aggregazione più indicati a questo scopo e Acliterra regionale e provinciale si offre come soggetto proponente di questo programma integrato che ha nominato come: “Gusto e degusto insieme . Per una alimentazione ritrovata , memoria e patrimonio di un territorio e di una cultura funzionale”.

Altro intervento sul progetto Gymsen- Sensory Gymnastics for the Elederly proviene da Donato Romagnuolo, Segretario della FAP provinciale di Latina, il quale sostiene: “Tale progetto di sviluppare il senso del gusto nelle persone anziane è sicuramente un’ottima iniziativa a livello teorico, ma – prosegue il Segretario – non è facilmente realizzabile a causa delle diverse patologie che oggi, a causa dell’aumento dell’aspettativa di vita, minano la salute degli anziani. Infatti, sempre più spesso, le persone nella terza età sono costrette ad un’alimentazione leggera, per esempio senza sale o con poco condimento, pena il rischio per la loro salute”. Conclude Donato Romagnuolo.

Comments are closed.