“Una nuova legge sulla legittima difesa, che non tuteli i delinquenti”

“Una nuova legge sulla legittima difesa, che non tuteli i delinquenti”

“La difesa è sempre legittima, noi stiamo con il gioielliere. Una nuova legge sulla legittima difesa, che tuteli le persone perbene e non i delinquenti, sarà priorità del governo a guida Salvini”.

Così i candidati alla Camera della Lega Claudio Durigon (collegio plurinominale Latina-Frosinone) e Francesco Zicchieri (collegio uninominale di Frosinone nord) intervengono relativamente ai fatti di Napoli. Un bandito è morto sabato pomeriggio, nel corso di una rapina, ucciso dal proprietario della gioielleria che stava tentando di svaligiare. “Prima ti massacrano di botte poi ti derubano, e se ti difendi vai in galera – sostengono in una nota congiunta sia Durigon che Zicchieri – come fanno i cittadini onesti e le forze dell’ordine a fermare i ladri con queste leggi vergognose? Quando saremo al governo daremo finalmente agli italiani una legge seria sulla legittima difesa.

Ricordiamo che durante il mese di ottobre una vicenda simile era avvenuta a Latina, in via Palermo, con l’avvocato Francesco Palumbo che sparò, uccidendolo, ad un ladro sorpreso in casa dei genitori. Per i candidati leghisti “la difesa è sempre legittima. Per questo il partito è schierato compatto accanto all’avvocato di Latina, finito sotto indagine per il reato di eccesso di legittima difesa”.

Comments are closed.