Stop all’avviso pubblico per reclutare tre “vigilini”

Stop all’avviso pubblico per reclutare tre “vigilini”

Accolta dal Tar di Latina la richiesta di tre aspiranti vigilini: stop alla determina dirigenziale del Comune di Terracina con cui, lo scorso 28 aprile, è stato emanato un avviso di selezione pubblica per esame per la formazione di una graduatoria da utilizzare per l’assunzione di 10 agenti di polizia locale a tempo determinato. per 5 mesi, per esigenze stagionali e per altre esigenze temporanee ed eccezionali.

I giudici amministrativi hanno ritenuto, “da un sommario esame proprio della fase cautelare”, che “non appare destituita di fondamento le censura avverso il requisito della residenza” inserito nell’avviso.

Sospeso dunque l’atto impugnato nell’attesa che la vicenda, il prossimo 7 giugno, venga discussa nel merito, per stabilire se annullare la determina contestata. Il Comune di Terracina è stato condannato intanto a pagare 1.500 euro di spese.

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]