Notte Nazionale del Liceo Classico, il “Gobetti” di Fondi risponde presente

Notte Nazionale del Liceo Classico, il “Gobetti” di Fondi risponde presente

Venerdì 12 c’è la quarta edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico e, come dal primo anno, il Liceo Gobetti di Fondi è presente.

Il progetto, nato dall’idea del prof. Rocco Sghembra del liceo Gulli e Pennisi di Acireale in provincia di Catania, grazie ai social, al passaparola tra i docenti e alla diffusione di immagini, articoli e spot, in questa quarta edizione, vedrà coinvolti 406 Licei classici dell’intero territorio nazionale. Il progetto ha la finalità di aprire le porte dei Licei al pubblico e diffondere la consapevolezza di quanto vitale, attuale e meravigliosa sia la cultura classica, non slegata e avulsa dalla realtà contemporanea, ma perfetta nella sintesi tra passato e presente con lo sguardo sempre rivolto al futuro. Per una serata I licei saranno luogo di incontro, di divertimento sano e di vitale entusiasmo. Gli alunni proporranno testi, opere, quadri della tradizione classica in modo originale e divertente, reinterpretandoli con spirito e arguzia.

Tutti i licei cominceranno con la proiezione di un video e l’ascolto di una canzone scritta appositamente per l’occasione, con la lettura di un elaborato scelto tra gli oltre cento inviati dalle scuole sul tema: “La cultura classica oggi tra valori e disvalori di un mondo sottoposto all’incombere di una nuova e subdola barbarieA” e termineranno con la lettura in greco e poi in italiano dell’Inno a Selene di Pseudo Omero.

Il programma del Liceo Gobetti ancora una volta è ricchissimo: si comincia, alle 18.30, dopo i saluti del Sindaco della città di Fondi, Dott. Salvatore De Meo, dell’Assessore alla Cultura Dott. Beniamino Maschietto e del Dirigente Scolastico, Prof.ssa Miriana Zannella, con l’alunna Giulia D’angelis, della classe 4B, che leggerà il tema inviato, in rappresentanza del Gobetti, alla selezione nazionale.

A seguire il progetto “Errare humanum est” delle classi I e II B a cura della Prof.ssa Carla Barbarisi. Alle ore 19.00 Incontro con Irene Chinappi autrice del libro Amyclae, il silenzio che uccide, edito da Arpeggio Libero. L’Intervista sarà a cura di Simone Di Biasio. Alle 20.30 il Maestro Gabriele Pezone dirigerà il Concerto dei ragazzi del Liceo; alle 21.30 nelle aule del Gobetti, gli alunni, coordinati dai Docenti, leggeranno ed interpreteranno i classici.

Ore 23.30 in Aula Magna, esibizione delle ragazze del Balletto di istituto e, a seguire, alle 23.50 lettura dell’Inno a Selene di Pseudo Omero eseguita, in greco ed italiano, dall’alunna Elisabetta Sposito della classe VC.

Comments are closed.

H24@SocialStream