Bracconaggio sul lago di Fondi, scattano tre denunce

Bracconaggio sul lago di Fondi, scattano tre denunce

Stavano percorrendo il lago di Fondi con una barca ma non per un’escursione. Avevano infatti già ucciso 12 esemplari di folaghe probabilmente destinati ai ristoranti della zona. Probabilmente il numero dei volatili sarebbe aumentato se non fossero intervenuti i carabinieri forestali del Nipaf che hanno fermato i 3 bracconieri. Tutti, – P.A classe ’86, L.G. classe ’48 e L.S.M. classe ’49 –  due residenti a Monte San Biagio ed uno di Fondi, sono stati denunciati a piede libero per bracconaggio nel parco con arma modificata e utilizzando barca a motore nonostante il divieto. Sono state inoltre sequestrate 130 cartucce e gli animali abbattuti.

 

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]