Anziana derubata a Formia, una delle denunciate è la sorella di “Genny ‘a carogna”

Anziana derubata a Formia, una delle denunciate è la sorella di “Genny ‘a carogna”

Una delle due donne denunciate a Formia dalla polizia per il furto di un bancomat ad un’anziana ha una parentela “importante”: è la sorella di “Genny ‘a carogna”.

Ovvero il pluripregiudicato Gennaro De Tommaso, il capo ultras del Napoli calcio giunto agli onori delle cronache durante la finale di Coppa Italia tra azzurri e Fiorentina del 3 maggio 2014. Partita poi vinta dai partenopei, ma che rischiò di non andare in scena per il ferimento a pistolettate del tifoso napoletano Ciro Esposito, colpito da un tifoso della Roma (si giocava all’Olimpico) e deceduto dopo alcune settimane. Nell’occasione, De Tommaso si rese protagonista di una trattativa con le forze dell’ordine per permettere il regolare svolgimento del match, episodio che fece scalpore. Qualche tempo dopo per l’uomo, considerato peraltro in odore di camorra, l’arresto per traffico internazionale di droga, che lo tiene tuttora ristretto in carcere.

A carico della sorella e della complice denunciate a Formia, come sottolineato dalle forze dell’ordine, un curriculum “costellato da reati di borseggio e in tema di stupefacenti”.

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]