I passionisti di Itri organizzano la festa in onore di San Paolo della Croce

I passionisti di Itri organizzano la festa in onore di San Paolo della Croce

I passionisti della comunità di Itri-Civita, guidata da padre Emiddio Petringa (Superiore-Rettore) hanno organizzato la festa in onore di San Paolo della Croce, con un dettagliato programma che si articola in cinque giorni, dal 18 al 22 di ottobre. Evento di riflessione, preghiera e condivisione tra religiosi e i devoti del Santo.

Nel presentare il programma, padre Antonio Rungi, vice-superiore della comunità, scrive: “Quest’anno ricorrono i 150 anni dalla Canonizzazione di San Paolo della Croce, avvenuta a Roma il 29 giugno 1867. La comunità passionista d Itri-Civita, intende celebrare in modo speciale questo storico avvenimento, ben sapendo della grande devozione che il popolo di Itri e di altre località dell’Arcidiocesi di Gaeta nutre nei confronti del Fondatore dei Passionisti”.

Precisa e fa ricorso alla memoria storica, padre Rungi: “San Paolo della Croce visse, per un lungo tempo, nel 1726, da eremita al Santuario della Madonna della Civita e attraversò, insieme al suo fratello Giovanbattista, le strade del nostro territorio”. E aggiunge: “Grati al Signore per averci donato un Santo, appassionato della Croce di Gesù, vogliamo impegnarci ad imitarne le virtù, lo zelo apostolico, l’amore profondo alla Chiesa e la straordinaria esperienza mistica dell’amore al Crocifisso, tradotta nell’attenzione sincera verso ogni sofferenza spirituale, morale e fisica delle persone che incontrò nel suo ministero sacerdotale”.

A PAGINA 2 – Il programma  dei cinque giorni dedicati a San Paolo della Croce nella comunità passionista di Itri.

Pagina: 1 2

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]