Ipotesi malore, per l’autista di pullman di Castelforte morto ad Arezzo (#video)

Ipotesi malore, per l’autista di pullman di Castelforte morto ad Arezzo (#video)

Una tragedia per la famiglia e non di meno per l’azienda “Orlandi”, nella quale lavorava fin da quando era poco più che un ragazzo.

La morte di Giorgio Kocev, 45enne di origine macedone ma con cittadinanza italiana, castelfortese a tutti gli effetti, è stata un fulmine a ciel sereno per l’intera comunità, nella quale era ben integrato e ben voluto per il suo carattere gioviale e affabile.

Giorgio era da solo sul pullman quando, stamattina alle 7.30, è partito da Roma diretto nel nord Italia per trasportare bagagli. Un viaggio come qualsiasi altro, terminato tragicamente tra Arezzo e Incisa a Figline Valdarno, quando il pullman su un rettilineo è andato a scontrarsi contro un camion che si trovava incolonnato a causa di un incidente avvenuto 30 chilometri più avanti.

Uno scontro violento che non ha lasciato scampo al 45enne. Gli inquirenti hanno motivo di credere che Giorgio abbia accusato un malore. Non sembrerebbero paventarsi ipotesi di responsabilità di terzi.

Spetterà ora alla Procura della Repubblica di Arezzo stabilire se disporre l’autopsia oppure semplicemente un esame esterno della salma. Domani alla famiglia spetterà il tragico compito del riconoscimento del congiunto. Giorgio lascia la moglie e due figli, di 18 e 15 anni.

A PAGINA 2 – VIDEO E FOTO

Pagina: 1 2

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]