Cisterna, il Consigliere Innamorato: “Inizia la scuola con problemi irrisolti”

Cisterna, il Consigliere Innamorato: “Inizia la scuola con problemi irrisolti”

“Finalmente le scuole riaprono ma i problemi legati ai plessi di Cisterna restano irrisolti”. A parlare è il consigliere comunale di Cisterna di Latina, Maria Innamorato .

“Negli ultimi tempi abbiamo assistito a più riprese, dai diversi assessori, all’urbanistica, ai lavori pubblici al Bilancio ad annunci di somme per lavori di manutenzione per le scuole, ma a poche ore dalla riapertura tutti gli annunci sono caduti nel vuoto.

E così la pensilina della scuola di Borgo Flora è transennata ed i lavori rimandati ai prossimi giorni, così dice l’assessore, la scuola elementare Giovanni Cena riapre con lo stesso muretto pericolante ormai al suo terzo compleanno, ma visto che non c’è mai fine al peggio il limite si è raggiunto con l’ordinanza del sindaco che posticipa l’apertura della scuola dell’infanzia di Via Oberdan perché risulta ancora un cantiere aperto. Infine la scuola Marcucci che nel giorno dell’accoglienza i bambini sono stati fatti evacuare dai vigili del fuoco per la caduta di intonaco dal soffitto dei corridoi, e siamo in attesa di un’altra ordinanza del sindaco che ritarda l’apertura dell’anno scolastico.

Non si può dire che non lo avevamo detto e in più occasioni che in Via Oberdan si faceva lezione con le bacinelle per raccogliere l’acqua perché pioveva dentro le aule!

Questa è l’ennesima dimostrazione che questa amministrazione non ha capito che i lavori di manutenzione si fanno a scuole chiuse e che a distanza di quattro anni è ora di finirla di fare proclami e invece fare una seria programmazione dei lavori alle scuole per evitare disagi ai bambini e alle famiglie.

Speriamo che per la mensa e i trasporti non si verifichino i problemi degli anni passati dove siamo arrivati a metà anno senza programma e senza soldi”.

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]