Almeno 8 metri quadrati per ogni animale in casa. Ecco il nuovo regolamento

Almeno 8 metri quadrati per ogni animale in casa. Ecco il nuovo regolamento

Un animale domestico per ogni 8 metri quadrati in appartamento e massimo 5 in aree esterne e di pertinenza condominiale. E’ quanto stabilito dal nuovo regolamento sulla tutela degli animali (che in sostanza fissa un tetto massimo di animali consentiti all’interno di un’abitazione) approvato all’unanimità giovedì mattina nel corso dell’ultimo consiglio comunale di Gaeta.

Tema sul quale già nei giorni precedenti all’assise civica si era aperto un profondo dibattito.
A chiarire il contenuto del nuovo regolamento è stata la consigliera di maggioranza Teodolinda Morini, che raggiunta telefonicamente e dichirandosi “convinta animalista”, ha spiegato di essersi impegnata in prima persona, su indicazione del sindaco Mitrano, alla revisione del regolamento, in particolare l’art. 7 relativo agli obblighi per i detentori di animali domestici.

“Il nostro obiettivo è quello della tutela degli animali – ha dichiarato la consigliera Morini – Mi soprende quindi che alcuni componenti di associazioni animaliste non abbiamo compreso l’intento di questo regolamento. Il nostro intervento nasce da situazioni critiche che si sono verificate sul territorio di Gaeta, avere coscienza di queste situaizoni ha indotto l’amministrazione a rivedere il regolamento sulla tutela degli animali. Il regolamento prevede che negli appartamenti un animale, per vivere bene ha bisogno di uno spazio di almeno 8 metri quadrati e non è uno spazio riduttivo”

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]