Sotto i piedi di Orvieto, nelle viscere della Terra

Sotto i piedi di Orvieto, nelle viscere della Terra

Il “pozzo di San Patrizio” è diventato un riferimento tradizionalmente usato per definire una riserva sconfinata, oppure, secondo altri, proprio perchè illimitato, “senza fondo”, inutile da riempire. Ma il vero “Pozzo di San Patrizio” è una storica struttura costruita da Antonio da Sangallo il Giovane nella splendida città di Orvieto, nel lontanto cinquecento.

Scalino dopo scalino percorrendo le due rampe elicoidali, sembra di scendere, come presi da un vortice, nel cuore della terra e riemergere, con un po’ di affanno per i meno allenati, da quelle stesse viscere. In una sensazione che mescola magia e curiosità, percorrere quei cinquantaquattro metri di profondità,  per tredici di diametro, scavati nel tufo, dà davvero l’impressione di scendere in una dimensione altra, con la costante…

Continua a leggere

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]