Arrestato per aver ceduto la cocaina: il giudice dispone i domiciliari

Arrestato per aver ceduto la cocaina: il giudice dispone i domiciliari

Si è svolta ieri mattina, nel Carcere di Cassino, l’udienza di convalida del minturnese 58enne arrestato nella giornata di sabato 5 agosto per aver ceduto una dosa di cocaina.

L’indagato, difeso dall’avvocato Roberto Palermo, dopo aver reso spontanee dichiarazioni ed essersi giustificato sulla detenzione dell’ingente quantitativo di droga rinvenuto all’interno della propria abitazione, è stato posto agli arresti domiciliari dal Gip del Tribunale di Cassino,  Scalera, accogliendo cosi la richiesta della difesa.

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]