Fondi, “Noi con Salvini” chiede una task force antincendio

Nella lotta ai piromani il segretario locale, Antonio Fiore, auspica anche "un ingresso della tecnologia, con videocamere piazzate strategicamente"

Fondi, “Noi con Salvini” chiede una task force antincendio

Il movimento “Noi con Salvini” di Fondi, nella persona del segretario Antonio Fiore, interviene sulla questione incendi, chiedendo che sia “istituita una task force mirata a serrare i controlli sul territorio e che possa finalmente cogliere gli eventuali autori dei roghi, quasi sempre dolosi, consegnandoli alla giustizia”.

Antonio Fiore

“Uomini, ma anche mezzi, per tentare di arginare questo delinquenziale fenomeno che sta distruggendo il verde territoriale e creando dunque danni ambientali molto gravi e con effetti a lungo termine sull’intero ecosistema.

In questo modo vengono distrutte superfici alberate che offrono non solo prodotti legnosi e protezione del suolo, ma anche elevate risorse e consistenti riserve di biodiversità, di paesaggi inestimabili e di storia.

E allora faccia il suo ingresso la tecnologia, con videocamere piazzate strategicamente laddove si prevede che i piromani possano colpire, perché il pericolo, per persone e case, è grande, e non dobbiamo permettere che ci scappi il morto.

Pertanto, nei prossimi giorni ‘Noi con Salvini’ incontrerà il sindaco Salvatore De Meo per discutere della situazione e comunicargli i nostri propositi in merito. Per noi, chi brucia un albero uccide un uomo, per cui la strage della natura deve finire”.

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]