Le paperelle di Parco Recillo vittime di balordi (#video)

Le paperelle di Parco Recillo vittime di balordi (#video)

Non è la prima volta purtroppo che le paperelle ospiti nel parco Recillo di Marina di Minturno vengono prese di mira da veri e propri balordi. Delle 33 papere inziali ne sono rimaste una decina e lo scorso anno ad essere stati uccisi sono stati i cuccioli.

Solo due giorni fa l’ennesimo raid notturno. Gli animali che pacificamente e senza creare alcun disturbo vivono in un piccolo specchio d’acqua, realizzato ad hoc, sono stati vittime di un agguato ingiustificabile.

L’area a loro destinata era stata oggetto di lanci di tegole, persino una trave di legno era stata staccata dal riparo realizzato per le papere e l’area era ricoperta di rifiuti di ogni genere. Ma quel che è peggio, ancora una volta, questa incursione notturna ha mietuto vittime: una paperella probabilmente raggiunta dal lancio di una tegola è stata uccisa. Si tratta di un gesto inspiegabile. Un atto vandalico che non trova giustificazione e che rappresenta una cattiveria sproporzionata quando è diretta contro esseri incapaci di difendersi.

Non è escluso che proprio in virtù degli episodi registrati negli anni scorsi, ci siano in zona telecamere a circuito chiuso che hanno immortalato l’esecutore o gli esecutori dell’aggressione. Immagini che potrebbero, almeno in questa occasione, dare un volto e quindi un nome ai malviventi.

A pagina 2 –  il video

Pagina: 1 2

Comments are closed.

H24@SocialStream