Dove andare in vacanza questa estate: dalla Sardegna al Marocco, le mete consigliate

Le mete possono essere davvero tante. Queste dipendono da molteplici fattori, come i gusti personali e la disponibilità economica

Dove andare in vacanza questa estate: dalla Sardegna al Marocco, le mete consigliate

In questo speciale forniremo ai nostri lettori delle indicazioni utili per tutti coloro che stanno pianificando una vacanza al di fuori della nostra provincia.

Caldo, mare, spiaggia e vacanze: tutto questo è ciò che fa venire in mente la stagione estiva. E su questo non c’è davvero alcun dubbio. L’unico problema è quello su dove passare qualche giorno di relax per riuscire a staccare la spina dallo stress e dalla routine quotidiana. “Le mete possono essere davvero tante. Queste dipendono da molteplici fattori, come i gusti personali e la disponibilità economica”, spiegano gli esperti di 1viaggi.com sulle pagine del loro blog.

Al primo posto troviamo la Sardegna e il suo meraviglioso mare, da sempre una delle mete più gettonate dagli italiani. Quest’ultimo però non manca nemmeno alla Sicilia e alla Calabria, giusto per rimanere nel Belpaese. In particolare, la regione degli Bronzi di Riace, ha ricevuto una notevole visibilità negli ultimi tempi grazie ai premi ricevuti dal National Geographic e dalle citazioni sul New York Times.

Restando nel Vecchio Continente, tra le mete consigliate spiccano la Spagna, sia con le sue città che con luoghi come Ibiza, e la Grecia, con Creta e Santorini in testa. I mesi caldi sono perfetti anche per recarsi nel Nord Europa, dove il clima è abbastanza mite e piacevole. Le capitali, come Copenaghen, Stoccolma o Oslo, sono sicuramente molto ambite per tutti coloro che hanno il desiderio di sfuggire alla canicola estiva e alla classica invasione di turisti lungo le coste del Mediterraneo.

Spostandosi di Continente, il Marocco viene definito dagli esperti come un ottima soluzione. Qui si respira il profumo e l’atmosfera dell’Atlantico. Inoltre, per chi è amante del surf, le città costiere rasentano davvero la perfezione. Anche in Kenya e Tanzania il tempo è favorevole ai turisti, nonostante le distanze siderali dal nostro Paese.

Discorso diverso se si passa all’Asia. Nella stagione estiva a dominare sono i monsoni o il caldo umido e appiccicoso. Forse è davvero meglio evitare. Altrimenti che vacanze e che relax sarebbero. Dei luoghi visitabili però potrebbero essere l’India, dove il clima è relativamente secco, l’Indonesia, soprattutto per chi ama il mare, e il Vietnam, dove si sta lontano dallo stress e dallo smog. Nonostante il rischio di un breve ma intenso acquazzone tropicale. Ma si può fare.

Non si può non parlare dell’America. Le condizioni favorevoli si possono trovare nelle zone meridionali. Quindi Brasile, Argentina, Colombia e Perù, giusto per fare qualche esempio. Attrazioni turistiche, religiose, storiche, culturali, artistiche e naturali: tutto questo per una vacanza a dir poco indimenticabile. Certo, la distanza non è minima, ma ne varrebbe sicuramente la pena. Stesso discorso per l’Australia.

Qualsiasi itinerario avrebbe le caratteristiche perfette e ideali, solo che nel periodo estivo questo Paese non è certo la meta ideale. Meglio puntare su altre destinazioni. Le alternative di certo non mancano. Non resta che augurare buon viaggio e buone vacanze a tutti.

 

 

Comments are closed.

H24@SocialStream