Raid vandalico nel giardino del candidato a sindaco di Sezze: gli uccidono il cane

Raid vandalico nel giardino del candidato a sindaco di Sezze: gli uccidono il cane

Ha diffuso un video su facebook per denunciare quanto è capitato a casa sua mentre si trovava fuori per motivi di lavoro. Il candidato a sindaco di Noi con Salvini nel Comune di Sezze, Roberto Reginaldi, ha raccontato con grande rabbia e amarezza quanto è successo e non tanto per i danni registrati all’interno del suo giardino quanto per aver rinvenuto il suo cucciolo di solo 4 mesi “Zivo” morto vicino al cancello.

Roberto Reginaldi

Reginaldi è autista e la notte del raid vandalico si trovava fuori per lavoro, la moglie nonostante abbia dichiarato di aver sentito dei rumori non se l’è sentita di uscire e non ha allertato le forze dell’ordine.

Il giorno dopo, ieri mattina, la scoperta. Il giardino a soqquadro e “Zivo” morto probabilmente ucciso di botte. Un raccapricciante risveglio sul quale adesso indagano i carabinieri anche per escludere che ci sia una correlazione tra quanto successo e la candidatura a sindaco di Reginaldi che, intanto, ha ricevuto messaggi di solidarietà da parte di tanti cittadini di Sezze.

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]