Il Latina calcio cede in casa dell’Avellino

Il Latina calcio cede in casa dell’Avellino

AVELLINO-LATINA 2-1

Avellino: Radunovic, Laverone (22’ st Eusepi), Migliorini, Jidayi, Perrotta (1’ st Verde), Lasik, Moretti (5’ st Camarà), Paghera, D’Angelo, Castaldo, Ardemagni. A disp.: Lezzerini, Iuliano, Asmah, Soumarè, Omeonga, Solerio. All.: Novellino

Latina: Grandi, Bruscagin, Garcia Tena, Maciucca, Rolando (37’ st Colarieti), De Vitis, Bandinelli, Di Matteo, Pinato, Insigne (11’ st Negro), Di Nardo (25’ st Megelaitis). A disp.: Pinsoglio, Celli, De Giorgio, De Vitis, Jordan, Nica. All.: Vivarini

Arbitro: Saia di Palermo Assistenti: Raspollini di Palermo e Sechi di Sassari Quarto uomo: De Tullio di Bari

Marcatori: 33’ Insigne, 25’ st Ardemagni, 38’ st Castaldo 

Ammoniti: Insigne, Migliorini

 

Primo tempo –  Avellino pericoloso al 15’: prima Grandi nega il gol a Castaldo con un grande intervento, poi D’Angelo con il sinistro centra la traversa. Risposta nerazzurra al 22’ con Pinato: Radunovic c’è. Al 33’ il Latina passa in vantaggio con Insigne: splendido sinistro a giro che si infila nel sette. Dopo un minuto di recupero termina il primo tempo.

Secondo tempo – L’Avellino trova il pareggio al 25’ con Ardemagni: l’attaccante biancoverde supera Grandi con un preciso colpo di testa. Al 38’ l’Avellino ribalta il conto con Castaldo. Dopo cinque minuti di recupero al Partenio finisce 2-1.

 

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]