Lotta alla ludopatia, il fronte degli amministratori pontini del Pd

Dipendenza-slot-machine ludopatia

“Sono oltre 50 gli amministratori PD – tra consiglieri, assessori e sindaci – che hanno sottoscritto il documento che dichiara guerra alla ludopatia. Lo scorso 10 marzo si è costituito il Comitato Amministratori PD antislot che coordinerà tutte le azioni amministrative in contrasto al Gioco d’Azzardo Patologico in diretto contatto con gli amministratori con cui si progetteranno le varie misure.

Nicoletta Zuliani

Nicoletta Zuliani

“Crediamo che un problema così importante e che presenta incongruenze sotto tanti punti di vista vada affrontato con estrema decisione e compattezza”, affermano con forza Nicoletta Zuliani consigliera di Latina che da anni si occupa del tema e Patrizia Menanno delegato alla Legalità di Formia, comune ‘di punta’ nella lotta al GAP.

Patrizia Menanno

Patrizia Menanno

“I nostri amministratori – continuano le promotrici del documento – sono persone che hanno voglia di dare risposte reali e concrete, e con questa rete provinciale sapremo attivarci a corpo, da una parte per sollecitare i Comuni che ancora non hanno regolamentato la materia delle sale da gioco e giochi leciti, e dall’altra a promuovere iniziative di prevenzione e contrasto veicolando anche buone prassi di Comuni italiani che molto prima di noi hanno iniziato questa battaglia. Non ultima una sana e ferma pressione dal basso nei confronti dei nostri parlamentari: sono ancora in standby diverse proposte di legge per regolamentare la materia a livello nazionale, due di cui a firma del Partito Democratico”.

Il documento oltre a riportare diversi dati relativi alla nostra provincia, si propone 5 direttrici:

  • costituire una rete come amministratori dei Comuni della Provincia per ridimensionare l’offerta di gioco sollecitando i Comuni ad adottare regolamenti comunali che dispongano le distanze tra gli esercizi ove si esercita e i luoghi sensibili (scuole, centri anziani, teatri, cinema, bancomat, ospedali, spiagge), vietino ogni forma di pubblicità del gioco (messaggi pubblicitari, insegne e targhe, vincite) ed emanino ordinanze sugli orari, analoghe a quelle di Formia, ma da estendersi anche ai biglietti delle lotterie istantanee su piattaforma virtuale e/o con tagliando cartaceo (gratta e vinci, 10 e lotto, etc.);
  • dare un impulso che parta dalla base (ad esempio i circoli PD della provincia in rete) per svolgere attività di sensibilizzazione sui rischi connessi al gioco d’azzardo patologico (GAP) e sulle irrisorie probabilità di vincita legate ai vari tipi di gioco;
  • sollecitare, a tutti i livelli, l’adozione di una legge nazionale (vi sono due ottime proposte presentate dagli On.le Binetti e Basso entrambi del PD oltre a una proposta di legge di iniziativa popolare presentata nel 2014); attuare l’art. 14 inserito nella delega fiscale del 2012 e la finanziaria 2016; opporsi fermamente alla recente proposta sul gioco del Governo perché lede le prerogative di Regioni ed Enti e ridimensiona i poteri regolamentari dei Sindaci ai quali invece vanno conferiti, in materia, in misura maggiore e, infine, non si occupa delle più pericolose vlt mirando a ridurre solo il numero di slot; proporre una maggiore tassazione delle sale giochi;
  • sollecitare l’adozione da parte della Regione di una Legge più puntuale che integri quella esistente con la previsione di forme di premialità per gli esercizi no slot ad esempio di  incentivi/disincentivi tramite l’Irap, o ancora che proibisca espressamente la vendita di biglietti gratta e vinci e lotterie istantanee all’interno delle aree di vendita (edicole o bar) degli ospedali, similmente a quanto avviene per i prodotti alcolici ed il tabacco;
  • introdurre una regolamentazione stringente del gioco istantaneo on line che sta assumendo proporzioni sempre più inquietanti”.
Sottoscrittori
Ente Nome Cognome
Aprilia Monica Tomassetti
Aprilia Vincenzo Giovannini
Campodimele Erika Marsella
Castelforte Giancarlo Cardillo
Castelforte Alessandro Ciorra
Castelforte Giuseppe Rosato
Castelforte Simone Mignano
Castelforte Mery FALSO
Castelforte Gianfranco Testa
Cisterna Elisa Giorgi
Fondi Maria Civita Paparello
Fondi Luigi Parisella
Formia Sandro Bartolomeo
Formia Ernesto Schiano
Formia Loredana D’urso
Formia Giovanni Costa
Formia Maria De Meo
Formia Gennaro Ciaramella
Formia Patrizia Menanno
Gaeta Augusto Narducci
Latina Enrico Forte
Latina Nicoletta Zuliani
Latina Massimiliano Carnevale
Lenola Lucio De Filippis
Maenza Claudio  Sperduti
Maenza Fabio Di Girolamo
Monte S. Biagio Pietro Rizzi
Monte S. Biagio Nicola Grossi
Minturno Gerardo Stefanelli
Minturno Immacolata Nuzzo
Minturno Franco Esposito
Minturno Giuseppe Tomao
Minturno Matteo Marcaccio
Minturno Pietro D’Acunto
Minturno Paola Graziano
Minturno Americo Zaza
Pontinia Carlo Medici
Pontinia Patrizia Sperlonga
Pontinia Matteo Lovato
Priverno Annamaria Bilancia
Priverno Roberto Antonini
Priverno Enrica Onorati
Priverno Giulio Federici
Priverno Fabio Guadagnoli
Roccasecca Barbara Petroni
Roccagorga Carla Amici
Roccagorga Tommaso Ciarmatore
Roccagorga Alessandro Gigli
Roccagorga Onorato Nardacci
Roccagorga Sante Tullio
Roccagorga Maria Rita Saputo
Roccagorga Francesco Scacchetti
Roccagorga Fabiola Pizzutelli
Santi Cosma e D. Carmela Cassetta
Sezze Remo Grenga
Sezze Giovanni Bernasconi
Sezze Marcello Ciocca
Sezze Paolo Rizzo
Terracina Valentina Berti
Terracina Alessandro Di Tommaso
Terracina Giuseppe D’Andrea
Ventotene Umberto Matrone

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai alla homepage di

Leggi anche

Top