Demolizione automobili abusiva, sotto sequestro un’area di 9.500 metri quadri e oltre 100 autovetture

Maxi operazione della Guardia di Finanza di Formia. Sotto sequestro un’area di novemila e cinquecento metriquadri al confine tra Minturno e Santi Cosma e Damiano sulla Strada Provinciale 161, località Minturno, dove si era insediata un’attività di autorimessa, del tutto abusiva. Tutto è partito da una serie di accertamenti messi in atto dagli uomini guidati dal tenente colonnello Andrea Bello e dal tenente Silverio Paris, e dalla denuncia del proprietario del terreno.

I finanzieri sono risaliti all’uomo, originario di Castelforte, che aveva avviato l’esercizio di demolizione auto su un suolo privato. Inevitabile la denuncia dal proprietario del vasto appezzamento di terra che aveva visto trasformato il suo spazio verde in una distesa di lamiere.

I reati ipotizzati sono occupazione abusiva di suolo privato, esercizio abusivo di demolizione auto e disastro ambientale. Sono oltre 100 le auto sottoposte a sequestro, ed è scattato adesso il controllo su ogni singolo mezzo per verificarne la provenienza.

Vai alla homepage di

Leggi anche

Top