Priverno lavoro, al via la collaborazione tra Comune e Y.E.S. Europe

Priverno lavoro, al via la collaborazione tra Comune e Y.E.S. Europe

yes-europeCon il convegno “La cultura del lavoro, quali strumenti?”, svolto lo scorso mercoledì presso l’aula magna dell’ISISS “Teodosio Rossi” di Priverno, ha preso ufficialmente il via la collaborazione tra il Comune di Priverno e Y.E.S. Europe, associazione ONLUS specializzata in europrogettazione e mobilità giovanile. Nel corso del convegno, cui ha preso parte anche ItaliaLavoro, gli studenti hanno ricevuto preziose informazioni per far fronte alla disoccupazione e inoccupazione giovanile e alcune delle azioni messe in campo dall’Unione Europea per far fronte a questo problema.

La collaborazione tra l’Ente comunale e l’associazione di Aprilia, formalizzata in una convenzione firmata da entrambe le parti, si concretizzerà nell’apertura dello “Sportello Europa”, servizio rivolto a giovani, imprese e start-up alla ricerca di fondi per dare vita a nuove attività imprenditoriali o rafforzare ed espandere quelle già esistenti.

“Si tratta di un servizio innovativo, molto apprezzato nei comuni e nelle provincie dove è già in funzione – afferma Martina D’Atino, Consigliere comunale che ha curato la definizione della convenzione con Y.E.S. Europe. Lo sportello servirà a fornire informazioni, consulenza e supporto al reperimento di fondi tramite bandi regionali, nazionali ed europei. Il tutto – continua il Consigliere delegato alle Politiche Giovanili – avvalendosi di personale dotato di grande professionalità e competenze di alto profilo”. I responsabili dell’associazione affiancheranno gli utenti dello sportello in tutte le fasi dell’iter burocratico: dallo studio di fattibilità sino ad arrivare alla rendicontazione, passando per la progettazione e la presentazione degli elaborati agli organi competenti.

Y.E.S. Europe svolgerà la  propria attività di consulenza presso gli uffici del Comune di Priverno. Né i cittadini, né l’Ente saranno chiamati a sostenere alcun costo per le consulenze ricevute. “La collaborazione con l’associazione – continua il Consigliere Martina D’Atino – andrà ben oltre la semplice attività di front desk. Y.E.S. Europe organizzerà corsi di ‘educazione’ alla cittadinanza europea e percorsi di alta formazione su europrogettazione e bandi europei. Con la newsletter gratuita, invece, segnalerà agli utenti bandi regionali, nazionali ed europei attinenti ai loro interessi e alle loro attività lavorative. Un servizio a 360°, pensato per tutti quei giovani che vedono l’Europa come una risorsa da sfruttare per realizzare un futuro migliore”.

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]