Donne di ‘ndrangheta: a Lenola ‘Onora la madre’, il libro-inchiesta della Iantosca

Donne di ‘ndrangheta: a Lenola ‘Onora la madre’, il libro-inchiesta della Iantosca
*La giornalista Angela Iantosca*

*La giornalista Angela Iantosca*

Un inedito viaggio tra le donne di ‘ndrangheta. Da quelle che hanno preferito porsi dall’altra parte della barricata, nelle vesti di carnefice. A quelle che si sono invece ribellate al potere della cosche rimanendone vittima, anche a costo della loro stessa vita.

Storie per lo più sconosciute e convogliate in ‘Onora la madre’, opera prima della giornalista di Latina Angela Iantosca. Un libro nato dopo ripetuti incontri, interviste ed approfondimenti, frutto di un viaggio fisico nella stessa terra in cui la ‘ndrangheta è nata e si è insinuata fino all’avvenuto salto di qualità che l’ha portata all’‘internazionalizzazione’.

A Lenola, ‘Onora la madre’ verrà presentato nella mattinata di venerdì, a partire dalle 11,30 presso il ‘Cinema Lilla’. Un appuntamento organizzato dall’assessorato ai Servizi sociali in collaborazione con l’istituto comprensivo ‘Amante’ di Fondi e l’associazione Libera, in vista della Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie che si terrà il prossimo 22 marzo a Latina.

Un’occasione di riflessione e condivisione sul valore dell’impegno sociale e della legalità, rivolta non solo ai ragazzi delle seconde terze medie, ma anche ai loro genitori. A curarne l’introduzione, il presidente provinciale di Libera Fabrizio Marras.

Comments are closed.

H24@SocialStream