Formia, Francesco Villano terrà un incontro su “Il Buddhismo”

Formia, Francesco Villano terrà un incontro su “Il Buddhismo”

comune-formiaNell’ambito della serie di incontri con personaggi autorevoli del nostro tempo promossi dall’associazione Confronti si terrà l’incontro con Francesco Villano sul tema ” Il Buddhismo , una storia lunga 2500 anni “, sabato 15 marzo a Formia presso la Sala comunale “ Ribaud “ con inizio alle 18,00 .

BUDDHA E IL BUDDHISMO
Siddhartha Gautama, chiamato il Buddha (il risvegliato), è vissuto a cavallo tra il VI e V secolo a.C. Durante quest’arco di tempo, definito dal filosofo Karl Jaspers come fase assiale, poiché caratterizzata da un generale rinnovamento del pensiero umano, vissero, tra l’altro, Socrate in Grecia, Zarathustra in Persia, Confucio e Lao Tse in Cina, mentre Israele gettava le basi del maturo monoteismo. All’interno della stessa tradizione religiosa ortodossa dell’India si sviluppò l’innovativa filosofia delle Upanishad, mentre Mahavira fondava l’altra grande religione indiana, lo jai nismo.

Il Buddha nacque intorno a1 560 a.C. nel Tarai, attuale Nepal, nel clan Sakya di cui suo padre Suddhodana era uno dei signo ri. Per ventinove anni visse  una vita ordinaria in accordo con il suo stato sociale; poi iniziò a sperimentare gradualmente la finitudine dell’esistenza umana e fu investito da una tremenda angoscia esistenziale per cui decise di lasciare tutto e tutti per mettersi alla ricerca della comprensione definitiva della Realtà dell’esistere sì da ottenere quella risposta e quella pace a cui tanto anelava. Dopo sei anni di ricerca altalenante, all’età di trentacinque anni, a Bodh-Gaya, seduto sotto un albero (Ficus Religiosa) iniziò a meditare e persistendo nello sforzo ottenne l’illuminazione, la bodhi.. Sperimentò il Nirvana: stato di pace, gioia, equani mità e libertà indicibile; uno stato sovramentale impossibile da descrivere attraverso le ordinarie categorie mentali. A Sarnath (vicino Benares) tenne  il suo primo discorso, e da quel giorno e per 45 anni insegnò ciò che aveva compreso. Lasciò questa terra a 80 anni a Kusinagara. Dopo 2500 anni il suo messaggio continua a ispirare circa mezzo miliardo di uomini e donne in tutto il mondo.

FRANCESCO VILLANO, giornalista pubblicista, si è laureato all’Istituto Universitario Orientale di Napoli con una tesi in Religioni e Filosofie dell’India. Esperto di storia delle religioni, di religioni comparate e di politica dell’Asia e dell’Africa, si occupa da più di trent’anni di dialogo interreligioso ed interculturale.
Ha organizzato convegni e partecipato ad incontri, dibattiti e conferenze inerenti gli ambiti di cui sopra; ha svolto e svolge occasionalmente attività didattica; collabora con giornali e con riviste di teologia e di scienze umane con le quali ha pubblicato vari studi.
Nel 2010 ha scritto e pubblicato un libro dal titolo: Buddhismo Hinduismo Islam .
Ha tradotto in italiano il libro del prof. Marc Luyckx Ghisi ” La Società della Conoscenza ”
Fa parte dell’ “Equipe per il Dialogo Ecumenico e Interreligioso” delle Diocesi di Napoli, Aversa e Caserta; del Direttivo dell’Amicizia Ebraico Cristiana di Napoli, del Centro Culturale Islamico di San Marcellino (Aversa) e del Centro  Henry  Le Saux di Milano per il dialogo con il mondo religioso indiano.
E’ socio fondatore dell’ associazione Confronti .Latina, 10/03/2014

 

Comments are closed.

H24@SocialStream