Cisterna, “Castel Ginneti abbandonata”: l’IDV denuncia la situazione di Via del Bosco

Cisterna, “Castel Ginneti abbandonata”: l’IDV denuncia la situazione di Via del Bosco
*Il ponte chiuso di via del Bosco a Castel Ginnetti*

*Il ponte chiuso di via del Bosco a Castel Ginnetti*

“Periferie abbandonate a Cisterna”. A denunciarlo è la segreteria locale di Italia dei Valori  che oggi segnala la situazione di Castel Ginnetti, frazione rurale al confine con Velletri.

“Una strada che serve una zona abitata da un centinaio di famiglie circa è completamente impraticabile – scrive in una nota Carlo Buonincontro, segretario cittadino dell’IDV – parliamo di Via del Bosco a Castel Ginnetti, una zona da sempre mal collegata al resto della città, tanto è vero che i residenti preferiscono usufruire del servizio scolastico di Velletri per i loro bambini.

Eppure le tasse le riscuote il Comune di Cisterna. Ora, per di più, via del Bosco è interrotta nel punto dove c’è un antico ponticello. Non molto tempo fa denunciammo l’abbandono di questa zona e dei suoi abitanti da parte dell’amministrazione comunale attuale e di quella precedente.

*Carlo Buonincontro, segretario cittadino IDV Cisterna*

*Carlo Buonincontro, segretario cittadino IDV Cisterna*

La segnalazione ci è stata fatta da cittadini residenti, i quali per recarsi a Cisterna attualmente, con il ponte interrotto, sono costretti a fare un largo giro, arrivando fino ad un bivio, detto Ponte di Lauro (quasi sotto Velletri) per poi tornare indietro sulla vecchia via di Napoli a Castel Ginnetti.

Ovviamente l’unica cosa che è stata fatta, per la pericolosità del Ponte è la chiusura dell’intera strada, e lo sbarramento all’accesso.

Ma – conclude Buonincontro – quando si provvederà a sistemarla definitivamente?”.

La difficile situazione degli abitanti di via del Bosco è stata segnalata anche nel corso dell’ultimo consiglio comunale dal consigliere Sambucci.

Comments are closed.

H24@SocialStream